Applicazione TENS per il dolore al tallone

Mann hält sich den Fuß im Bereich der Ferse, da er unter Schmerzen leidet. fersenschmerzen können mit einem TENS Gerät behandelt werden

Il dolore al tallone può essere molto scomodo perché ogni passo fa male quando lo calpesti. Il tallone o l'osso del tallone è collegato sia al tendine di Achille che alla fascia plantare. Il più delle volte, il dolore è nella zona della pianta del piede, ma può verificarsi anche sul lato o sul retro del tallone.

Le cause possono anche essere varie, da uno sperone calcaneare con fascite plantare a una borsite al tallone. Un dispositivo TENS può aiutarti contro il dolore al tallone.

Un dispositivo TENS trasmette impulsi elettrici alla pelle tramite elettrodi, che ha due effetti. Da un lato, gli impulsi elettrici possono bloccare la trasmissione del dolore al cervello, il che significa che il dolore potrebbe non essere più percepito. D'altra parte, l'applicazione TENS può supportare il meccanismo naturale di controllo del dolore del nostro corpo in modo che vengano rilasciate le sue stesse sostanze antidolorifiche, le cosiddette endorfine[1]. La TENS può anche favorire la circolazione sanguigna[2].

Posizionamento degli elettrodi TENS per il dolore al tallone

Per l'applicazione TENS per il dolore al tallone, gli elettrodi giusti e di alta qualità sono essenziali. Consigliamo i nostri elettrodi 5x5 cm o gli elettrodi grandi 10x5 cm. È inoltre possibile utilizzare i rispettivi elettrodi universalmente per quasi tutte le applicazioni.

All'elettrodo destro
  • Questa guida è per scopi di orientamento e non sostituisce la supervisione di un medico o terapista. Si prega di seguire gli avvisi e le istruzioni di sicurezza del dispositivo. Le modifiche e gli errori sono possibili.

  • Numero all'interno del cerchio: Numero del canale

    Colore del cerchio: Rosso = Elettrodo 1, Nero = Elettrodo 2

Si prega di notare quando si utilizza TENS:

L'amperaggio deve essere regolato in modo tale da avvertire una piacevole sensazione di formicolio. La durata dell'applicazione dovrebbe essere di circa 40 minuti per poter ottenere una riduzione duratura del dolore. Ha anche senso cambiare programma di tanto in tanto.

Cause e sintomi del dolore al tallone

I sintomi del dolore al tallone sono molto diversi. Il dolore è spesso associato allo sforzo, ad esempio quando si cammina o si salgono le scale o in generale quando si calpesta il pavimento. Alcuni malati lamentano anche dolore al tallone mattutino dopo essersi alzati, che poi diminuisce durante il giorno, e per alcune persone il dolore al tallone si verifica solo sporadicamente all'inizio della giornata e peggiora durante il giorno. Ma da dove possono venire questi sintomi di dolore al tallone? Il tallone è soggetto a lesioni e dolore a causa del tendine di Achille circostante, della fascia plantare e anche di una borsa (situata alla giunzione del tendine di Achille e dell'osso del tallone). La causa di gran lunga più comune è il carico insufficiente o errato del piede durante il movimento quotidiano. La maggior parte delle persone si siede e sta in piedi troppo a lungo, principalmente a causa del proprio lavoro, come lavorare davanti al computer. Anche quando ci muoviamo, tendiamo a indossare scarpe e a camminare su superfici piane e lisce, che non allungano, esercitano e muovono i molti tendini, muscoli e nervi del tallone. Una causa comune è lo sperone calcaneare, in cui si sviluppa una crescita ossea che di solito non è visibile dall'esterno. Tuttavia, questo porta spesso alla fascite plantare, cioè all'infiammazione della lamina tendinea nella zona della pianta del piede. Anche i problemi con il tendine di Achille o la borsite tra l'osso del tallone e il tendine di Achille possono causare dolore al tallone.

  • Von überall

    Die TENS Therapie können Sie überall anwenden. Egal ob gemütlich auf dem Sofa oder im Büro.

  • Medikamentenfrei

    Die TENS Schmerztherapie ist eine Alternative zur medikamentösen Schmerzbehandlung

  • Jederzeit

    Sie können TENS flexibel und jederzeit anwenden. Bereits nach der ersten Behandlung können Erfolge erzielt werden

  • Nebenwirkungsfrei

    Bei korrekter Anwendung hat die Schmerzbehandlung mit TENS praktisch keine Nebenwirkungen

Studien und wissenschaftliche Quellen

[1] Ortu, E., Pietropaoli, D., Mazzei, G., Cattaneo, R., Giannoni, M., & Monaco, A. (2015). TENS effects on salivary stress markers: A pilot study. International Journal of Immunopathology and Pharmacology, 114–118. https://doi.org/10.1177/0394632015572072

[2] Cramp, Gilsenan, Lowe & Walsh. (2000). The effect of high- and low-frequency transcutaneous electrical nerve stimulation upon cutaneous blood flow and skin temperature in healthy subjects. Clinical Physiology, 20(2), 150–157. https://doi.org/10.1046/j.1365-2281.2000.00240.x

© beeboys - stock.adobe.com