Spezione Gratuita sopra i 100 € di Spesa Tempo di Spedizione: 2-3 giorni

TENS per i dolori al tratto lombare della colonna vertebrale

Le cause all´origine dell´atrofizzazione muscolare della zona lombare sono diverse, alcune di queste derivano da ulteriori malattie muscolari trascurate o sottovalutate, altre invece sono il risultato di abitudini posturali scorrette. L'elettrostimolazione aiuta a rafforzare i muscoli di questa zona e ad alleviare o eliminare i dolori. Tutto quello che serve per una cura efficacie è un elettrostimolatore TENS per il dolore lombare. 

Indice:

Elettrostimolazione come cura naturale contro il dolore lombare

Le malattie che causano il dolore lombare sono diverse, dall´ernia del disco, alla sciatica, alle malattie reumatiche come l'artrosi e la temuta lombalgia. Un'applicazione TENS può fornire un rapido miglioramento, specialmente in tutte le condizioni di dolore legate alla tensione. Migliora la circolazione del sangue e favorisce il rilascio delle endorfine, antidolorifici naturali.

 

 

Nel dolore cronico, gli impulsi elettrici dell´elettrostimolatore TENS impediscono che gli stimoli dolorosi vengano trasmessi al cervello attraverso i nervi. In questo modo il dolore  viene bloccato e alleviato.

Dove e come Posizionare gli elettrodi 

Tra le diverse cause di atrofizzazione muscolare della regione lombare dicevamo, rientra anche la postura scorretta, situazione che accomuna molte persone che svolgono un lavoro d´ufficio. Qualunque sia la causa all´origine del dolore lombare, l´elettrostimolazione rimane un valido e concreto aiuto. Abbiamo visto come questa terapia sia naturale al 100% e quasi del tutto priva di controindicazioni. Tra queste l´uso corretto degli elettrodi.

Posizionare gli elettrodi in maniera scorretta o scegliere un programma di elettrostimolazione scorretto può essere controproducente. Anche la scelta del tipo di elettrodi ha una certa importanza. Quando il dolore è diffuso su tutto il tratto lombare ad esempio, è consigliato l´utilizzo di elettrodi speciali come quelli in immagine. 

elettrostimolatore-tens-elettrodi-lombalgia

Elettrodi per la schiena come alternativa

Quando invece il dolore è concentrato solo in un punto specifico della schiena, sono consigliati gli elettrodi 5x5 cm o anche 4x4 cm. In alternativa è possibile utilizzare un unico grande elettrodo da applicare sulla zona dolorante.  Naturalmente per far si che questa terapia funzioni correttamente è necessario utilizzare un dispositivo TENS

elettrodi-tens-dolore-lombare

Per il trattamento TENS della schiena è importante poter fare affidamento su elettrodi che aderiscono alla perfezione e hanno una bassa resistenza così da poter trasmettere in modo uniforme, per tutta la lunghezza della schiena, gli impulsi elettrici. Gli elettrodi TENS axion sono perfetti per il trattamento dei muscoli sacrospinali (musculus erector spinae).

Ulteriori elettrodi specifici per la cura del dolore lombare

Un'altra variante consiste nell'utilizzare elettrodi TENS specifici sia per i muscoli della schiena che per la colonna vertebrale.

elettrostimolatore-tens-colonna-vertebrale

Programmi TENS per i dolori al tratto lombare 

Tutte le volte che si utilizza un elettrostimolatore TENS per il dolore lombare è importante scegliere i programmi di elettrostimolazione adatti. Dobbiamo premettere che la scelta del programma di elettrostimolazione è molto soggettiva, tuttavia alcuni programmi sono comuni e consigliati e variano in base al tipo di elettrostimolatore TENS

Utilizzo con STIM-PRO X9:

per questo trattamento consigliamo i programmi P01, P05 o P15.

Utilizzo con STIM-PRO T-400:

per questo trattamento consigliamo i programmi  P01, P04 o P5.

Utilizzo con STIM-PRO COMFORT:

per questo trattamento consigliamo il programma  P06.

L'amperaggio deve essere impostato in modo che venga percepita una piacevole sensazione di formicolio. La durata dell'applicazione, per ottenere una riduzione prolungata del dolore, dovrebbe essere di circa 40 minuti ogni seduta. Consigliamo inoltre di cambiare i programmi di tanto in tanto per aumentare l'effetto del trattamento TENS attraverso nuovi stimoli per il corpo.

L'EMS per rilassare i muscoli

Dopo il trattamento TENS è possibile rilassare i muscoli con i programmi EMS P29 o P30. Regolare l'intensità in modo da sentire lievi contrazioni muscolari. È possibile utilizzare la modalità massaggio-relax per 10-20 minuti.

L'EMS consente di allenare i muscoli per la terapia del dolore rafforzando la schiena ed evitando quindi anche dolori in futuro.

Consigliamo di iniziare l'allenamento per 4 minuti, per poi fermarsi per un pò e ripartite con una stimolazione di 6 minuti. Ripartire poi utilizzando lo scioglimento muscolare con i programmi P29 e P30 che hanno una durata preimpostata e sono ideali per evitare i dolori muscolari.

Con noi ti puoi sentire sicuro. Siamo venditori certificati CE leader nel settore da oltre 15 anni, e vantiamo recensioni eccezzionali su tutti i nostri prodotti. 

 

<< Indietro sul sito Trattamento TENS

Visto