Spezione Gratuita sopra i 100 € di Spesa Tempo di Spedizione: 2-3 giorni

Allenare e rinforzare la schiena con l´EMS

Può sembrare strano ma una zona davvero difficile da allenare è proprio la schiena. Questa parte del corpo infatti, è composta da diversi muscoli, che non sempre si riesce a coinvolgere tutti in un normale allenamento. In questo articolo ti spiegheremo come l´ EMS, allenamento basato sull´elettrostimolazione, riesca ad allenare e rinforzare tutti i muscoli della schiena in modo mirato ed efficace. Con l´elettrostimolazione infatti, basta applicare gli elettrodi sui muscoli e le fasce muscolari che si deisidera allenare, e scegliere il programma elettrostimolante adatto. Consigliamo un uso costante per almeno 10 -20 minuti al giorno. Ma vediamo subito come rinforzare i muscoli della schiena con l´EMS.

Indice:

Come rinforzare la Schiena con EMS

L´allenamento elettrostimolante EMS con un elettrostimolatore, prevede diversi tipi di programmi, alcuni per soggetti alle prime armi, altri più avanzati per esperti e professionisti del settore. Per i principianti è possibile utilizzare ad esempio il programma EMS P18, specifico per grandi gruppi muscolari, disponibile con il nostro elettrostimolatore completo TENS EMS  I risultati migliori si possono ottenere utilizzando uno specifico set di elettrodi per la schiena. In alternativa, è possibile utilizzare gli elettrodi 4 x 4 cm specifici per gruppi muscolari più piccoli.

elettrostimolazione-con-massaggio-ems

Elettrostimolazione ems con elettrodi

Gli elettrodi, il loro posizionamento e il programma elettrostimolante, sono le principali misure da osservare, per un´elettrostimolazione corretta dei muscoli della schiena. L´elettrostimolazione ems poi, è indicata sia per l´allenamento e la riabilitazione muscolare, sia per piacevoli e rilassanti massaggi. Nello specifico, in tutti i casi di riabilitazione del muscolo dopo fratture, traumi ecc. per aumento della massa muscolare, per la definizione e la resistenza. Come dicevamo, ideale anche come massaggio rilassante dopo trattamento TENS.

A seguire due brevi e pratici video, dove mostriamo i programmi da utilizzare e come posizionare gli elettrodi per l´elettrostimolazione dei muscoli dorsali ( latissimus ) della schiena con il massaggio EMS. Nel primo video utilizziamo elettrodi 10x5 cm ideali per coprire tutta la fascia muscolare.

In questo video, mostriamo invece il posizionamento degli elettrodi 5x5 cm e il programma elettrostimolante corretto per l´allenamento del trapezio, sempre con STIM-Pro X9.

Programma EMS per rinforzare i muscoli della Schiena

La selezione degli elettrodi per l´elettrostimolazione EMS della schiena, il loro posizionamento, e la scelta dei programmi adatti sono fattori essenziali per la buona riuscita del trattamento. Abbiamo visto poi, che per i principianti il programma P18 è il più indicato, ma per soggetti allenati e professionisti? In linea di massima la scelta del programma elettrostimolante è soggettiva, dal momento che non tutti rispondiamo allo stesso modo agli impulsi elettrici, tuttavia come per i principianti, esistono dei programmi comuni anche per soggetti già allenati; a seguire una lista completa:

Allenamento per aumentare la forza:

  • Principianti: Consigliamo il programma P18.
  • Esperti: Qui consigliamo il programma P20.

Allenamento per la massa:

  • Principianti: consigliamo il programma P22.
  • Esperti: Qui consigliamo il programma  P24.

Allenamento di resistenza:

  • Principianti: qui consigliamo il programma P26.
  • Esperti: In questo caso consigliamo il programma P28.

 

Ti ricordiamo che tutti questi programmi specifici per rinforzare i muscoli della schiena sono presenti nel nostro STIM-PRO X9  Sia per professionisti del fitness sia per chi si è appena avvicinato a questa disciplina, noi di axion possiamo fornire tutti gli accessori e gli elettrodi TENS e EMS necessari, per ottenere il massimo delle prestazioni dal massaggio elettrostimolante EMS.

Visto